venerdì 2 marzo 2012

Come è profondo il mare


Un altro pezzetto della mia infanzia che se ne va.
Come se qualcuno passasse il suo tempo a togliere le tessere da un puzzle.
Mi piace pensare che qualcuno, magari, lo stia ricomponendo da qualche alta parte.

Nessun commento:

Posta un commento