lunedì 3 dicembre 2012

LIVING ROOMesposizione collettiva - Pomeriggi interi


Quando penso al “soggiorno” mi viene in mente profumo di lucidalabbra al lampone, di inchiostro di penne colorate...
Era il periodo delle medie: Giannini giocava ancora nella Roma, alla radio passavano le Spice Girls.
Con la scusa di farsi aiutare nei compiti ci si chiudeva a chiave in salotto a pomiciare per ore ed ore.


LIVINGROOM 
La prima esposizione collettiva organizzata da Uncles e Aunts Collective.

Livingroom perchè iI soggiorno è un luogo privato, ma anche uno spazio dedicato a momenti di condivisione. Cene, balli, film, segreti, famiglia, amici, abbracci, coccole, scherzi, liti, pianti, mobili, spigoli, angoli, scrivanie, foglie, polvere, riposo, musica, bevute...il soggiorno è il luogo dove tutto ha inizio. Sin dall’antica Grecia sviluppandosi ed evolvendosi nei secoli il ‘’salotto letterario’’ è stato presente nelle vite di artisti, letterati, uomi e donne di cultura. ‘’Livingroom’’ è uno scorcio di vita.


catalogo della mostra:

lunedì 26 novembre 2012

lunedì 29 ottobre 2012

Concorso Tapirulan 2013 - illustrazione selezionata tra per il Calendario Tapirulan 2013



Il tema di quest'anno è "Buffet"

L'idea prende spunto da una dichiarazione di qualche tempo fa di un ministro dell' economia di cui molti, ma non tutti, si sono dimenticati. Questi dichiarò: "la cultura non si mangia". Di qui l'idea di rappresentare un buffet in cui la gente mangia, nel vero senso della parola, cultura: tartine al gusto di Gioconda o di Mondrian, insalate di parole, torte di lettere, tartine e panini di libri, ecc... sperando che sia di buon auspicio e che un giorno la gente cominci realmente a mangiare "pane e cultura", cioè a considerarla un bene primario.


calendario e catalogo
una delle tappe della mostra (Museo Nervi, Genova)

mercoledì 19 settembre 2012

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA di Lucca Comics / Lucca Junior 2012


Il tema del concorso di quest'anno di Lucca Junior era "Mondi alternativi".
La mia illustrazione nasce da un'affermazione di un ministro dell'economia che, qualche tempo fa, affermava che "la cultura non si mangia".
Da qui la rappresentazione di un mondo alternativo in cui la gente viva in simbiosi con l'arte, in cui arrivi addirittura a "mangiarla", a mangiare libri e insalate di parole, in cui scruti l'orizzonte guardando attraverso un clarinetto e non un binocolo, che si lavi con l'acqua che esce da una tromba.
Inoltre l'illustrazione è disseminata di personaggi che richiamano opere d'arte molto note e personaggi della letteratura per l'infanzia.

sabato 28 luglio 2012

MURO COME UN PESCE - mostra collettiva di illustrazione itinerante





Muro come un pesce è una mostra itinerante di illustrazione che include le opere di una quarantina di illustratori italiani e stranieri, esordienti e già affermati. 
La mostra ha in programma una prima tappa nella città di Termoli ma prevede delle successive tappe in città ancora da definire. Le illustrazioni avranno come tema comune i pesci e saranno proiettate sulle mura del borgo vecchio accanto al mare ad agosto.
La scelta del tema deriva da una riflessione sulla figura dell’illustratore nella contemporaneità, attraverso l’uso di una semplice e fresca metafora, vuole portare a ridefinire una figura spesso difficile da inquadrare, che spesso si sente come un pesce fuor d’acqua.
I pesci sono creature che vivono nell’acqua, che non possono stare senz’acqua. 
Hanno colonizzato mari, oceani, laghi e fiumi, hanno forme, colori e dimensioni diversissime tra loro. I pesci hanno il naso, i muscoli, la pelle e forse anche la lingua… In fondo sono noi e noi siamo loro. 
La mostra si pone come obiettivo quello di indagare sulla figura dell’illustratore, una figura strana, un pò primordiale, spesso ha le branchie, spesso fa fatica a respirare. 
I pesci non hanno orecchie perché tanto non parlano. I pesci non sentono freddo e non hanno il mal di schiena. I pesci non stanno in ginocchio neanche quando li schiacci nella latta. I pesci non chiudono mai gli occhi neanche quando sono in padella.

Davide Van Des Froos, Le parole sognate dai pesci, 2003

Qui altre info e la lista degli illustratori che hanno partecipato
http://murocomeunpesce.tumblr.com/

sabato 19 maggio 2012

Pinocchio - Laboratorio con i bambini della scuola dell'infanzia di Spinazzola


Sono arrivato in "leggero" ritardo.
Ecco l'accolgienza dei bambini





Alcuni dei lavori realizzati dai bambini.
Si possono riconoscere alcune scene di Pinocchio: Pinocchio nella pancia della balena, Pinocchio con il Gatto e la Volpe, Pinocchio con la Fata Turchina.


Un bambino illustra il lavoro svolto alla mamma

Realizzare Pinocchio con i timbrini

Pinocchio è un burattino fatto di legno.
Percui cosa c'è di meglio di alcuni pezzettini di legno per disegnarlo?


                                                  





Ecco il nostro Pinocchio.
Ricordatevi di completare le parti mancanti con un pennarello o una matita colorata.





venerdì 11 maggio 2012

Cieli bambini







Cieli bambini
antologia della poesia italiana contemporanea per ragazzi 
a cura di Livio Sossi - SECOP Edizioni

Per L'antologia ho realizzato l'illustrazione di copertina e alcune illustrazioni che si trovano all'interno